Vivi il Mare rispetta la Vita

Tutti gli italiani amano il mare ed i suoi infiniti modi di viverlo, dalle attività sportive al relax.

 

L’acqua salata bagna 7458 Km di costa, ci abbraccia e fa parte di noi fin da piccoli ma, a differenza di popolazioni che il mare non lo vedono neanche in cartolina, i dati statistici ci raccontano che il mare non lo sappiamo vivere e che non abbiamo cognizione dei suoi pericoli.

In nostri ragazzi (ma anche i meno giovani) vanno al mare nel periodo estivo e si cimentano in tuffi pericolosissimi, entrano in acqua con la pancia piena, bevono alcolici, si espongono al sole nelle ore più calde, insomma, vivono il mare pericolosamente perché mancano della giusta informazione!

Questo progetto nasce per questo. 

Attraverso una serie di incontri negli istituti scolastici di 2° di tutta Italia, in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata e la MARES, la nota azienda internazionale di attrezzature per gli sport acquatici, vogliamo insegare ai ragazzi il giusto approccio all’elemento, i pericoli che scaturiscono dalla disinformazione e le tecniche di salvataggio per rimediare agli errori commessi.